KotaKoti

KotaKoti
Fake - Non fatevi ingannare da Dakota Rose (anno 1995) Lei lavora con Phoshop quindi occhio.

Vabbe'..sfogliate il blog

computer-immagine-animata-0026

Pero' lasciate ogni speranza o Voi che entrate

QR Code di questo blog

Generatore di codici QR

Instagram

Instagram

Il mio profilo in Linkedin Carlo Bonzi

Report ShinyStat

Spread in tempo reale..ammazzate se e' schifa

Veni, Vidi, WC.

In classifica

Riconoscimento

Riconoscimento

Sto rilevando il tuo IP e non dirlo a nessuno.

Sign by Danasoft - For Backgrounds and Layouts

Il post e' scritto in Togolese ma tu prova a cambiare lingua.

E' l'ora della distensione ..leggi il post

Scrivi pure una parola qui sotto nella lunga linea bianca e ti accontentero' (spero)

mercoledì 31 ottobre 2012

Lilith.

Lilith.JPG


Le recenti votazioni in Trinacria mi fanno pensare ad un futuro in cui l’umanita’ sara’ completamente bisessuale. Il sesso sara’ gesto di affetto e non destinato alla procreazione. Mi ricordo di aver visionato un libercolo che citava l’impossibilita’ di scegliere con chi e come avere rapporti sessuali, il sistema era questo ed era sotto regole ben precise e cioe’ ai soli uomini era concesso di avere rapporti da adulti con maschi piu’ giovani mantenendo ruolo attivo. Raggiunta la maggiore eta’ gli adolescenti abbandonavano il ruolo passivo ed ecco qui che l’attivita’ bisessuale era dimostrata.. per le donne invece solo il ruolo di moglie e madre, l’amore coniugale che conviveva con quello per altri uomini era fatto diverso.. in greco chiamato “filia, ovvero all’eros godereccio. Quindi i greci erano chiaramente bisex per questa attitudine del maschio grande di avere tra le braccia ..si fa’ per dire..il maschio piccolo anche perche’ da piccolo forse aveva provato l’eros che poi in futuro avrebbe ribaltato su altri piu’ giovani.Ovviamente la classica catena, il prezzo che stiamo pagando per l’evoluzione della specie che e’ quello che nasce della ricerca della parita’ dei sessi ed e'una maggiore liberta' dagli stereotipi e dai pregiudizi. Recentemente le donne hanno assunto ruoli sempre piu’ attivi nella societa’ e questo porta con se’ un'attenuazione delle differenze sessuali. Avremo un futuro di uomini meno virili  e donne piu’ mascoline. La specie umana si va’ evolvendo verso un modello unico, le differenze tra uomo e donna si attenuano ..l'uomo, non dovendo piu’ lottare come una volta per la sopravvivenza, produce meno ormoni androgeni diventa calvo e senza palle, i denti servono solo a bellezza sempre piu' allineati e sempre piu' bianchi e quindi i canini si accorciano, la donna, anche lei messa di fronte a nuovi ruoli, meno estrogeni e gli organi della riproduzione si atrofizzano ed e' per quello che si sparano silicone nelle parti che stanno scomparendo. Questo, unito al fatto che, tra fecondazione artificiale e clonazione, il sesso non e’ più l'unica via per procreare, finira’ col privare del tutto l'atto sessuale del suo fine riproduttivo. Il sesso restera’ ma solo come gesto d'affetto, dunque non sara’ piu’ cosi’ importante se sceglieremo di praticarlo con un partner del nostro stesso sesso. Platone affermava che l’ amore finalizzato alla procreazione era quello dei corpi, quello animalesco mentre quello per i fanciulli era piu’ nobile perche’ volto alla procreazione delle anime. Quindi la tesi di chi utilizza il senso o sentimento verso la persona piu’ giovane non finalizza una procreazione ma un’evoluzione nobile che e’ quella del sentimento dell’anima. Provate a ragionarci sopra e concludo con una frase della Genesi 2,18..in ginocchio e segno della croce..E il Signore Dio disse… non e’ bene che l’uomo sia solo. Fece scendere un torpore sull’uomo, che si addormento’.. gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio plasmo’ con la costola, che aveva tolta all’uomo, una donna e la condusse all’uomo. Allora l’uomo disse.. questa volta essa e’ carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamera’ costola perche’ all’uomo e’ stata tolta.. forse non e' cosi'....    qui esce la parte non seria o quasi..
Premetto che la donna o pseudotale fu tratta da una costola di Adamo.. non fu tratta dalla sua testa per governare su di lui, ne’ dai suoi piedi per essere da lui calpestata, ma dal suo fianco per essere uguale a lui, da sotto le sue braccia per trovare in lui protezione, da vicino al suo cuore per essere da lui amata.
E poi chi dice che Eva fu’ la prima donna? Allora continuo e la storia e’ andata in questo modo.. o almeno credo dalle letture varie nelle diverse religioni.
Gli ebrei scrissero un libro sacro, la Bibbia e raccontano che in Babilonia la grande Dea in si chiamasse Lilith. Nel primo capitolo della Genesi, nella sua forma piu’ antica, Dio, o, forse, gli Dei diedero origine al creato. Gli uomini furono creati insieme, maschio e femmina e per ora limitiamoci a questi due, Adamo e Lilith.
Il settimo giorno, mentre l’energia divina della creazione riposa sindacalmente secondo FIOM, Adamo e Lilith scopano. Lilith si becca Adamo, che e’ sdraiato sopra di lei nella posa del missionario. Piu’ tardi Lilith dice ad Adamo…La prossima volta  scambiamo le parti, e io sto' sopra nella posa... Adamo maschilista convinto risponde secco di NO e Lilith incazzata.. Perche’ no, dal momento che siamo stati creati uguali… Adamo ribadisce il suo no e Lilith decide di andarsene senza nemmeno voltarsi. Va' lungo le rive del Mar Morto, dove abitano scorpioni  e serpenti e veleni. Adamo fighetto va' a lamentarsi da Dio e stringo la storia.. Lilith viene  maledetta… i figli che lei scodellera’ moriranno sempre, perche’ a lei non e’ dato partorire vita, ma solo morte. E Lilith si trasforma nella regina delle streghe e abita l’oscurita’ di Lucifero.
Nel secondo capitolo della Genesi, piu’ recente, le cose si trasformano.. Lilith scompare nel nulla e di lei rimane solo un fantasma e appare Eva, la donna creata dalla costola di Adamo, la donna che non mette in discussione la posizione dell’uomo. Ad Eva resta il compito di introdurre l’oscurita’ nella vita umana, con quella cazzata di dar retta al serpente e mangiare la mela. E da allora il detto puttana Eva… insomma, avevamo il mezzo di non lavorare, non fare guerre, non ammalarci e per sta stronza affamata di mele ci siamo giocati tutto.. vabbe' arrivederci figli di Eva e sfogatevi con Hallowheen…

lunedì 29 ottobre 2012

Fiaba Pazza.

fiaba pazza.jpg

Vi era un tempo in cui il mondo era popolato solo da buoni sentimenti.. Amicizia, Amore e Bonta’. Ma un brutto giorno, dalle labbra di Amicizia prese vita Menzogna e Amore ne rimase ferito. Da questo episodio, nacquero i primi sentimenti negativi.. Tristezza e Gelosia. Nonostante fossero fratelli, i due si accoppiarono dando luce a Odio. Vedendo cio’ che aveva provocato, Amicizia pianse e, una sua lacrima, genero’ Speranza. Intanto, Amore cerco’ di fermare Odio, ma la loro forza era pari e nessuno riusciva a prevalere sull’altro. E da questo scontro nacqui io, Rabbia o Incazzato per gli amici. Mi isolai, poiche’ non volevo nessun sentimento accanto a me. Non odiavo Amore, ne’ amavo Odio. Tutto mi era indifferente come dire ero apatico oltre che antipatico. Eppure accadde qualcosa che non avevo previsto.. Amicizia riusci’ a trovare il modo di raggiungermi e di toccarmi il Cuore. Mi addolcì e, quando Amore mi sfioro’, dal mio petto sboccio’ Fiducia. Ma cio’ che credevo Amicizia si rivelo’ essere sua figlia Menzogna. Tradito e incredulo, ritornai in me e al mio antico modo di esistere. Tuttavia le lacrime e il sangue causato da Menzogna scorrevano ancora in me e da essi generai Dolore e Sofferenza. Scatenai la furia dei miei figli su Amicizia, che non potevo perdonare, e su Amore, che mi aveva ingannato. Tuttavia Bonta’, attraverso Fiducia, riusciva ancora ad esercitare il suo potere su di me. Non lo potevo permettere, percio’ mi liberai della mia primogenita tramutandola in cio’ che piu’ le si addiceva.. una bolla di sapone. E se una parte di me avrebbe voluto che Speranza la trovasse per fortificarla, dall’altra desideravo che esplodesse in modo che scomparisse dalla Terra. Approfittando del mio momento di distrazione, Bonta’ mi bacio’ e io fui sigillato all’interno di una maschera di Rassegnazione. Sottoforma di quest’ultima, fermai i miei figli, Dolore e Sofferenza, e li richiamai dentro di me. Grazie a Bonta’, Amore e Amicizia erano salvi e, gioendo insieme, originarono Felicita’. Anch’io mi unii a loro, tuttavia era solo apparenza perche’ Rabbia pulsava ancora viva dentro di me e, presto, sarebbe fuoriuscita tramutandosi in Vendetta quando improvvisamente apparve Futura proveniente da molto lontano che con una storia alle spalle scaturita da Menzogna imparentata anch’essa con Dolore e Sofferenza entro’ in simbiosi con me e cosi’ scoprimmo che Amore non era soltanto una parola ma un sentimento e con l’esperienza del passato, Futura vide aprirsi quella nuvola nera che stazionava sopra di lei e apparve finalmente “Raggiodisole” che in pochissimo tempo con l’aiuto di “Ventodibrezza” spazzo’ tutte le nuvole lasciando il posto a “Cieloazzurro” in un clima di perenne estate terrena.
Stretta e’ la foglia, larga e’ la via, dite la vostra che io ho detto la mia.

Pleiadi con grappa.

Pleiadi.jpg


Oggi visto la giornata di sole,l’indicizzazione delle multe, l’uragano Sandy e l’uragano Grillo che sta spopolando in Trinacria mi dilettero’ in un discorso senza un filo logico quasi quanto l’entita’ della seconda rata IMU.. quindi solo considerazioni su questi miei post o scritti che ti fanno entrare in simbiosi col cervello di chi riesce capire quello che tu stai scrivendo e se qualcuno riuscira’ a capire cio’ che ho espresso e’ pregato di spiegarmelo cosi’ capiro’ pure io.Datemi solo un attimo che finisco sta grappa rigorosamente alla genziana corretta con caffe’latte..allora..
Dal motore di ricerca (evoluzione dei tempi..prima si cercava nel vocabolario no?) leggo che l'empatia e’ la capacita’ di mettersi nei panni degli altri e condividerne gli stati d'animo, sin dalla nascita siamo capaci di entrare in risonanza con altri esseri umani e se ci fate caso un neonato piange quando e’ in presenza di altri neonati che piangono. A poco a poco l'empatia, che all'inizio e’ solo la semplice caratteristica di risuonare istintivamente con le emozioni altrui, si sviluppa e diventa una capacita’ di capire il punto di vista dell'altro, di immedesimarsi con lui o con lei o con l’altro. Quando tale capacita’ non si sviluppa o e’ stata lesa, sono membri acidi. Se si e’ insensibili alle emozioni altrui, le relazioni diventano una sciarada incomprensibile  proprio perche’ l'altro non e’ visto come un soggetto vivente, ma come un oggetto senza sensibilita’, alla pari di un frigorifero o un lampione stradale, e’ possibile manipolarlo e perfino violentarlo, se invece l'empatia e’ sviluppata, la vita e’ molto più ricca e varia.. siamo capaci di uscire dal nostro io ed entrare nell'esistenza degli altri e cosi’ viaggiare in mille mondi diversi.I rapporti sono una sorgente di interesse ed e’ per questo che cerco di trasmettere quel che sento nei post..condivido sentimenti con altre persone, giovani, vecchi, destri e ambidestri  e pure ambisinistri e ambicentrali, per me tutto va bene..attenzione.. purche’ si condivida qualcosa. Meglio che cambio tipo di grappa, dovrei prendere quella che va in empatia col latte, la stessa che abbiamo assaggiato a Villarbasse in quel ristorante dove son riuscito a mangiare pure cio’ che mai avrei pensato di poter mangiare anzi..anzi mi accingo a visionare luna e pleiadi nel loro spettacolo..ah noooooo e’ al 31 di questo mese e qui rischio di perderle come ho fatto all’inizio mese..e vabbe’..ad maiora.

sabato 27 ottobre 2012

Testa di Quiz

testa di quiz.jpg


Non so se a Voi e’ capitato di osservare il comportamento delle persone e qui entro in una banale vita quotidiana normale e non da VIP. Sono le 19 e in casa di amici si parla del piu’ e del meno in attesa di cena, il classico televisore acceso 45 pollici e 4 indici, nell’angolo il computer che gira 24 ore scaricando film dal mulo e per i piu’ esperti da mIRC32  e tra i presenti aleggia la classica noia rotta a sprazzi dal conduttore televisivo che presenta il classico quiz a premi a cui si deve rispondere esattamente scegliendo una delle quattro risposte e mo’ arriva il bello e cioe’ il non rispondendo di testa tua, ma il gareggiare con una delle possibilita’ di aiuto che consiste nel telefonare a casa ad amici dotati di enciclopedie e..computer.. Qui scatta la competizione dello spettatore che al via si butta sul proprio pc per vedere se interrogando il motore di ricerca riesce ad individuare quale risposta dare.. Innanzitutto chi gareggia in TV ha 30 secondi a disposizione e ne perde 5 salutando chi dall’altra parte scalpita, poi ho osservato che ne perde altri dicendo come deve fare l’aiutandolo e con cosa deve cercare (ad es  ho sentito “cerca in wikypedia, quando potevano ampliare benissimo la ricerca con google e il tipo che si stava giocando 70.000€ difatti se l’e’ presa nel secchio)..ad ogni modo scatta il meccanismo del “piu’ bravo”) e non ditemi che pure Voi che non c’entrate nulla, non avete digitato la domanda sui motori per poter dire..ecco la risposta..non riditemi che non avete parlato al televisore dicendo “dai ..devi dire quella.. rimbambito/a”…Vabbe’ era solo un’introduzione all’amicizia/felicita’ e qui scatta la partenza del post dopo la premessa, ovvero.. le domande della vita, provate a cercare nel motore “Epicuro”..questo bel filosofo nato tre secoli e mezzo circa prima del Capo, era additato dai suoi nemici come essere indegno perche’ cercava la felicita’ semplicemente nella compagnia di gente a lui congeniale, si nutriva di pane avanzato del Bennet di allora e solo nei giorni di festa aggiungeva qualche crosta di formaggio..(per inciso a me piace la crosta del grana egodo come un selvaggio nel rosicchiarlo).. Dal canto mio penso che la felicita’ ha dei presupposti..il primo ovviamente e’ la Salute, il secondo e’ una situazione economica che ci metta al riparo dalla miseria e col Monti non e’ tanto semplice, persino a Vaduz ti vengono a far girare i pendenti, grazie a talpe prezzolate. Il terzo e’ avere buoni rapporti personali (amici, amore armonia familiare). Per ultimo il lavoro (avere successo o quantomeno aspettare il lunedi’ per poter lavorare..eheh e’ dura vero? Eppure credetemi esiste anche chi aspetta con ansia il lunedi’, per tirarsi fuori dai casini della famiglia o della solitudine).. Ovviamente non ci sono sti quattro fattori perche’ si deve aggiungere una naturale disposizione alla gioia di vivere (avvicinate il prossimo con cordialita’ e simpatia e non chiedete alla vita piu’ di quello che vi si puo’ dare)..si deve aggiungere la capacita’ di sopportare la noia si devono aggiungere gli interessi personali (hobby, letture, viaggi e perche’ no..chat e facebucche)..si deve aggiungere l’equilibrio tra lo spirito combattivo e la rassegnazione (fare il meglio che si puo’ e lasciare al destino il risultato).
So’ gia’ chi mi critichera’ per le lungaggini di un discorso che poteva essere riassunto in due righe e la mia distorsione nel cercare la strada piu’ lunga per poter esprimere un mio punto di vista che sinteticamente poteva esser chiuso cosi’: “ieri son andato da amici e ho visto che si mettevano al pc per cercare una risposta prima di quello che in televisione era stato contattato”..STOP (altri di moda dicono PUNTO)..ma io non la finisco cosi’ e penso che i piu’ grossi ostacoli sulla via della felicita’ sono l’invidia (la vedo qui nel mio piccolo quotidiano che invece di provare piacere per cio’ che si ha, si soffre per quello che hanno gli altri..difatti uno degli aforismi di Epicuro cita testualmente cbe nessun piacere e’ di per se stesso un male..pero’ i mezzi per procurarsi certi piaceri arrecano molti piu’ tormenti che piaceri..a meno che non si e’ masochisti di natura e ho qualche vicina  di cotal guisa.. io so’ in quanto sono sapone, che tu sin qui sei arrivata e in parte condividi, per quello mi piace che tu legga. So che altre persone leggono ma non verbalizzano per non far vedere che hanno letto e mi fa’ piacere che continuino leggere e se non pubblicamente le aspetto in privato, questo fa parte dei piaceri della vita, non nascondiamoci). Inoltre non voglio negare che il successo sociale sia un ingrediente della felicita’. Per qualche persona ..lo e’’.. e’ l’ingrediente principale,  primario..ma di per se’ non basta a soddisfare gli altri. Potete essere ricchi, ammirati ma se non avete nessun amico, nessun interesse, nessun piacere spontaneo..cari miei facebucchisti..e’ inutile..sarete sempre infelici.. quindi seguite Epicuro e con pane secco e crosta di formaggio..avrete meno adipe addosso, potrete vedere finalmente i vostri piedi senza andare allo specchio e con tutti gli amici capirete perche’ la felicita’ non richiede grandi ricchezze ne’ particolari doti intellettuali.
Buon Sabato con sole.. Bastardi/e.. con affetto   t.tuentinain

venerdì 26 ottobre 2012

Magna..nimi.

magna.jpg

Buona questa..leggo sul motore che costruiranno un parcheggio sotto Montecitorio e per realizzarlo hanno gia’ dato l’ok al prelievo di 5 milioni e mezzo di eurini. Nel bilancio della Camera ci sta scritto che questi soldi servono a favorire la mobilita’ degli onorevoli…ma se non scollano il culo dalla poltrona! Ma ti rendi conto? Prima ci sfarfallano di tasse poi si fanno il garage per loro? Dicono che i deputati devono essere messi in condizione di andare al lavoro…ah si? Perche’, noi chi siamo..i figli della serva ? Dove belandi parcheggiamo noi? C’e’ gente che parte nel cuore della notte da casa per cercare parcheggio, fa’ 69 giri dell’isolato con cervello, balle e motore che fumano all’unisono e poi alla fine posteggia su per i muri di taglio, come le bici in garage o come i pipistrelli nella grotta del Cavallone, gente che parcheggia sulle panchine dei giardini col pensionato seduto sopra… E poi, scusa, dove cazzo  li costruiscono ’sti parcheggi sotterranei a Roma?! A Roma come scavi mezzo metro sottoterra salta fuori una catacomba, un monumento, un rudere, che fanno poi? Tolgono via la tomba di un lucumone etrusco per far parcheggiare la panda a Scilipoti? A Roma come scavi salta fuori l’infradito di Diocleziano, l’asciugamano di Ponzio Pilato o la clava dell’uomo di Neanderthal. Ma che prendano il pullman sti incutiti. Cosi’ provano la vita che fanno quelli che li pagano che alla fine siamo noi. E poi, a che minchia gli serve un parcheggio ai politici, che sono sempre in giro con l’auto blu in contromano o sull’autostrada a 200 all’ora per andare a Viareggio o a comprarsi le scarpe, come la Polverini?…La Polverain per dare un segnale che nel Lazio l’aria era cambiata e per riconquistare fiducia e simpatia nei cittadini, si e’ fatta tutta Via del Corso contromano alle sette di sera per andare a comprarsi le scarpe. Renata, a proposito… le hai poi comprate ste scarpe? Si? E allora con quelle scarpe li’ perche’ non te ne vai affanbip... E mettiamo il carico da undici per tutti i soldi che stanno stanziando per comprare 131 cacciabombardieri F35? Che ci facciamo con i cacciabombardieri F35? Chi dobbiamo cacciabombardare? Ma stiamo qui a discutere tagli, tassi e supposte, le scuole crollano, gli ospedali esplodono, Pompei frana, e noi compriamo gli aerei da guerra? Ma sai quanto costa un cacciabombardiere? 105 milioni di euro. E sai quanto stanziera’ il governo per gli esodati? 100 milioni di euro recuperati dall’aumento di 80 cents sulle sigarette cosi’ tutti andranno in Suisse a comprarle e poi secondo te..gli esodati valgono meno di un caccia…ma andate a cag..

Verbi al futuro.

futuro.jpg

Leggevo un post di Massimo e concordo sulla scomparsa dei verbi al futuro. Con l’avvento eurostatico (son trascorsi gia’ una dozzina di anni se non erro e non esso ) si sentiva parlare in TV e sui giornali del «saremo» ,«diventeremo», <> e <>, poi man mano il futuro ha cominciato scemare fino ad arrivare ad oggi, in cui per i poveri coincide con l’ultima bisettimana del mese e per i potenti con la fine dell’anno, quando molti di loro verranno giudicati sulla base del bilancio consuntivo.. premiati se avranno tagliato i costi, ma puniti senza pieta’ se li avranno aumentati per sviluppare gli investimenti, la ricerca scientifica, la formazione del personale. Le societa’ umane appassiscono cosi’, a furia di chiudere in pareggio i bilanci di fine anno senza piu’ avere un senso di marcia che non sia solo lo spirito della sopravvivenza sia per i poveri che per i potenti. (tralascio la parola ricchi..il ceto medio ve ne sarete accorti che l’hanno fatto sparire, siamo stati livellati verso il basso e il futuro di certo non e’ roseo).

Riconcordo con Massimo che gli unici che osano ancora coniugare i verbi al futuro sono gli innamorati, non quelli del blog ma quelli veri. Ascoltate i loro discorsi (o ricordate i vostri, di quando lo eravate). Pur nelle difficolta’ di una vita vissuta giorno per giorno ne escono visioni, progetti, scenari che evadono dalla precarieta’ del presente per proiettarsi in quella dimensione magica dove le possibilita’ del cambiamento volteggiano intatte. Il futuro e’ quindi il verbo di chi emana energia e non di chi subisce la vita e si piange addosso. E l’energia piu’ potente e piu’ giovane rimane sempre l’amore. Persino in un continente per vecchi come la nostra obsoleta Europa. Non sono un economista e nemmeno un sociologo, ma sento che dalla depressione economica e morale ci potranno salvare soltanto le persone innamorate di un’altra persona, di un sogno, del proprio talento. Della vita. Lasciate perdere questo ultimo aumento di 80 cents per le vostre spadine continuate pure a fumare, tanto di qualcosa dovrete pur morire no? Quindi abbasso i depressi e la depressione e alziamo i calici a quelli che vedono il bicchiere meta’ pieno e hanno il coraggio di fare un mutuo e di andare dal tabaccaio un grazie ad ogni modo al governo tecnico e vi ricordo che dietro ad una grande donna ci sta sempre un grande uomo.
futuro2 (1).jpg

mercoledì 17 ottobre 2012

Dai Ricicliamo.

Per la serie "niente si butta" beccatevi questo e sentitevi in colpa quando alzate il coperchio della differenziata..
barattoli.jpg
lo so sono vasetti e non fanno parte della produzione Murrina e anziche' lampade incandescenti mettete quelle a led
mestolo.jpg
quello sopra fa parte delle bottiglie con cui costruimmo i pinguini vedi post precedente
vasetto.jpg
e che dire delle lampadine buttate..dai coltiviamoci qualcosa..
uomo idraulico.jpg
avete mai visto quando ristrutturiamo l'appartamento la fine delle tubazioni?
464.gif

martedì 16 ottobre 2012

Plastica da riciclare.

Bricolage povero ma funzionale, in 11 mosse tre pupazzetti.
bricolage.jpg

venerdì 12 ottobre 2012

Sadotrilogia.

50-shades-of-grey.jpg


E che dire delle 50 sfumature di grigio che sta spopolando come lettura. E voi l’avete letta sta mitica trilogia dei tre libri porno-armony della Erika Leonard? 50 sfumature di grigio o all’inglese Fifty Shades of Grey, 50 sfumature di nero e poi 50 sfumature di rosso. Tutti libercoli che parlano di sesso sadomaso scritto da questa 48nne che poi non e’ un granche’ come persona. Mi sorge spontanea una domanda..ma voi avete mai fatto sesso estremo? Mi sa’ che al massimo siete cascate dal letto mentre cercavate di levarvi le calze prima della dormita. Il fatto di vedervi con la frusta in mano e’ perche’ state facendo la maionese, l’unica cosa che avete legato con la corda in vita vostra e’ stato l’arrosto. Non avete letto ho capito e quindi la storia e’ questa e mo’ ve la racconto neh.  Si parla di Christian Grey, uno ricchissimo e fighissimo e altre cose con issimo che fanno rima con Siffredissimo, si innamora di Anastasia Steele, una poverissima ma bellissima con due robertissime da sballo incapezzolatissime. E le fa’ vedere i sorci multicolor nel paradiso terrestre. La frusta, la sculaccia, la appende come una salama in cantina, la rivolta come il sacco dell’aspirapolvere, la trita, la spezza…praticamente un mulinex. E lei gode come una salamandra o come un riccio sulla spazzola del tappeto. Alle donne oltreoceano e’ piaciuto un casino sto libercolo a tal punto che in florida e’ stato vietato la vendita per sicurezza. Dalla lettura di sta trilogia di 50 sfumature si deduce che le donne, soprattutto quelle regular, le sbarbate perbenino, sotto sotto sognano un marito che le ribalti le squarti e le centrifughi facendole vedere il sole di mezzanotte,lo stoccafisso del mezzogiorno e l’acciuga del mattino. Invece le povere stanno con degli invertebrati che fanno l’amore una volta ad equinozio che non e’ l’equipadre degli equistravizi. Loro per grilletto intendono quello di una pistola e non di un pistola e il clitoride solo un nome adatto a qualche filosofo greco. Ectoplasmi che dopo il TG della sera prendono la forma della poltrona e li’ rimangono fino alle due di notte quando tu mossa a compassione li tiri per le palle e li dirigi nel letto. A sti lumaconi  se gli dici fammi vedere le stelle ti dicono che bisognerebbe andare in montagna o al massimo ti ficcano una martellata sugli alluci o sui trillici..  Insomma alla faccia di quel che dice la Leonard, se il maschio vostro vi molla una sberla sul culo e’ solo perche’ vi ci si e’ posata sopra una zanzara. Chiaro che se state con uno cosi’ poi leggete di questo Christian che un po’ vi sbatte come una bistecca e un po’ vi regala il tennis riferito al bracciale di diamanti, vi dite perche’ no. Ad es. tu guardi il tuo lui che russa ancora col telecomando in mano simbolo di padronanza che fra un po’ glielo omologano come protesi, e pensi.. ma io anche quattro tirate di capelli me le prendo volentieri e una ribaltata a 90 gradi non ci starebbe male se poi mi arriva il milldiamant... Peccato che sto Christian Grey sia un disturbato mentale da denunciare per stalking, infatti la speranza logica era che alla fine crepasse tra atroci sofferenze. Oppure che lei cambiasse parrocchia e si facesse suora come Lola Falana. Invece no. Finisce che sti cazzoni si sposano e fanno pure due figli tra una sberla sulle chiappe,un calcio nelle palle e una spremuta di tette. E continuano a saltare sul materasso memory come nelle prime pagine. Ma non e’ credibile sta storia che vi ho raccontato. Dopo due figli le mogli se solo ti avvicini dopo una giornata di sbattimento..  scuola, casa, compiti, come minimo ti prendono a padellate con la pentola antiaderente cosi’ non si vedono i segni... Speriamo solo che non ci sia il sequel e ritorno di sta Leonard. Perche’ dopo il matrimonio e due figli le cinquanta sfumature potrebbero solo essere di maron nel senso che ce li hanno proprio rotti neh. 

giovedì 11 ottobre 2012

Belen inCoronata.

Corona (2).JPG

Per la serie hoy te quiero manana te voy a matar  il buon Fabrizio Corona ha agito non proprio gentiluomamente con la Belen Maria Rodriguez… usare il Social Channel  per far valere le sue ragioni non e’ proprio da mascolo con le palle, certo e’ che se lui se ne sbatte le palle delle leggi dovrebbe farlo usando i mezzi suoi e non la macchina della Belen.. a parte che lei lo sapeva che lasciando il volante a uno come lui, il minimo che le potesse capitare era di cuccare una decinaia di multe se non centine.. quindi essa di fronte alla richiesta di Equitalia di cifre che uno di noi si incarterebbe solo con la decima parte, ha chiesto al pellegrino di pagarle e datosi che il pellegrino come carta di risposta ha perennemente il picche, ella  lo ha denunciato di appropriazione indebita e a quel punto lui sul Social  Channel ha scritto questo post che copio e incollo integralmente:
Non si finisce mai di stupirsi. Specie quando si è di fronte ad un accanimento tanto ingiustificato quanto realisticamente improprio del quale sono stato vittima e sul quale non posso e non voglio passare sopra. La protagonista?  Tale Belen Rodriguez, fanciulla di Buenos Aires trapiantata in Italia e balzata agli onori della cronaca dopo i suoi discutibili exploit all’Isola dei Famosi e, in particolare, dopo una relazione con il sottoscritto. Succede che nella mattinata di oggi, mentre arrivo in ufficio immerso dalle dinamiche lavorative a dai problemi personali riconducibili alla mia complessa situazione giudiziaria, trovo sul tavolo della scrivania una lettera che recita così: “la presente per comunicarLE di essere stato nominato Suo difensore d’ufficio in un procedimento per appropriazione indebita ai danni di una Mercedes Daymler AMG concesso in locazione a Maria Belen Rodriguez per il quale il pubblico ministero ha chiuso le indagini”. Letto il contenuto della lettera inviatami dall’avvocato, non resisto dal farmi scappare un sorriso. Poi, ricordandomi dei numerosi processi in corso a mio carico, quel ghigno lascia spazio alla rabbia e allo sconcerto. Per comprendere al meglio la mia “incazzatura” è necessario rendere chiaro qualche passaggio. La signorina Rodriguez, mi accusa di appropriazione indebita della sua auto che ho usato nel periodo in cui vivevo in pianta stabile a casa sua mentre lei aveva iniziato la sua avventura- disavventura ad Amici. Auto che, tra l’altro, ho contribuito in maniera sostanziale a pagare: 5.000 euro di assicurazione, e 4 rate totali per un ammontare di circa 25 mila euro e che la ragazza aveva fortemente desiderato per non essere da meno del suo ex fidanzato Marco Borriello, anch’egli in possesso della suddetta vettura di lusso. Questo così, giusto perchè lei è una ragazza che non necessita di virtù  materiali per essere felice.  Ma il fulcro della questione è un altro. La “volpe” Belen ha avanzato questa denuncia a mio carico per ricondurre a me il pagamento di tutte le multe arrivate in quel periodo e che sono state oggetto di discussione con il sottoscritto per diverso tempo. Richiesta legittima. Peccato che io avessi prestato a questa tale circa 22.500 euro prima di un suo viaggio per l’Argentina. Soldi che in quell’istante le donai volentieri, ma che ora assumono un valore diverso. Con una tranquillità che in genere non mi contraddistingue, pochi mesi fa mi rivolsi a Belen e a  tutto il suo glorioso entourage (capitanato da una certa “Petineuse”)  spiegando chiaramente che se mi avessero portato tutte le multe di quel periodo, e l’ammontare di queste avesse superato i 22 mila che prestai a Belen prima di quel viaggio, sarei stato felice di pagare loro la differenza. Con la professionalità che contraddistingue quello staff, non successe nulla di tutto ciò. Al contrario, ricevo quest’avviso. Colgo quindi l’occasione per fare i miei più sinceri complimenti alla Rodriguez, che dopo aver dichiarato a Verissimo, con la sua tipica espressione affranta e quella cadenza vocale da “missionaria” dell’Unicef,  che mi vuole bene, mi fa recapitare quest’ennesimo regalino che complica ulteriormente la mia situazione. GRACIAS.
P.S. Pare che in questi giorni, la mia ex ex ex, stia cercando informazioni all’interno di redazioni giornalistiche riguardo la possibilità che  tra la refurtiva portata via dall’ufficio dei ragazzi di Social Channel ci sia anche il famoso filmino hard che lei, improvvisata regista, ci tenne a girare mentre ci divertivamo sotto e sopra le coperte. Tranquilla, nonostante tu dica che a letto è meglio il ballerino, conosco le mie qualità e non ho bisogno di mostrarle in giro. Come forse faresti tu.

n.d.r. Bella letterina e per chi non conosce gli antefatti, solitamente gente ostile con la Maria Belen Rodriguez Cozzani figlia di Veronica oriunda Italicospezzina non puo’ fare a meno di dare ragione al tatuato che condivide con me il genetliaco al 29 di marzo, a questo punto non rispondo io ma copio integralmente un commento della bella Elisabhet che mi ha tolto le parole di bocca:

Caro Fabrizio fossi in te eviterei di fare la vittima, perchè se la tua vita è piena di guai giudiziari, chi è causa del suo mal deve piangere solo se stesso.
Sono mesi che tramite questo sito, tuo, hai cercato di infangare l’immagine di Belen, con illazioni e falsità vergognose.
Ogni riga è densa di cattiveria e illazioni gratuite.
Quali sarebbero i suoi discutibili exploit all’isola? Ha fatto il reality in maniera esemplare, e se ha fatto il botto è per come si è mostrata.
Non voglio scendere nei particolari sull’auto, non mi interessa chi ha torto o ragione, questo non per difendere Belen, ma perchè leggere l’elenco dei soldi che gli avresti elargito(e non ci vedo nulla di encomiabile se ne eri il fidanzato), lo trovo di una bassezza unica, e se le ragioni stanno dalla tua parte, non dovresti neanche esserne adirato, e ti verranno riconosciute nelle sedi adeguate, senza bisogno di mettere i manifesti, non per giustizia, ma per l’ennesimo tentativo di sputtanamento nei suoi confronti.
Chissà quante ne avrebbe lei da dire sul tuo conto, e penso neanche leggere, e invece da gran Signora ha sempre evitato di farlo.
Con il p.s. sei sceso a dei livelli bassissimi, se esiste un video tra voi sarete stati consenzienti, ed è vomitevole che tu voglia far passare che è stata lei a volerlo e magari ti ha puntato anche una pistola alla fronte.
Caro Fabrizio è indimenticabile il servizio alle Maldive, dove ti sei portato i tuoi scugnizzi dietro per farti immortalare.
La seconda parte è ancora più ridicola perchè lei non ha mai fatto paragoni tra te e Stefano.
Le tue qualità tu non le mostreresti in giro? Oh my good questa si che è un’eresia.
Ho capito cosa ti rode, aver perso la gallina dalle uova d’oro, perchè questo e solo questo è stata per te Belen.
Le rinfacci ventiduemila euro, e poi la prima cosa una volta separati, è stata la registrazione del suo marchio, con cui caro mio uomo onesto ci stai guadagnando alla facciazza sua,
E poi fai pace con il cervello, prima dici che Belen non è assolutamente una materialista ma non c’era bisogno lo dichiarassi, le sue scelte parlano per lei, e ora vuoi far credere che una macchina di lusso è tutto quello a cui aspira, che detto da uno che fa dei soldi e dell’ostentarli, una ragione di vita, ha del comico. La petineuse ha un nome, Patrizia, che fino a pochi mesi fa era anche tua amica, impara a non sentenziare e a crescere.Deo gratias che Belen si è liberata da un povero fallito come te, per quanto riguarda il video hard, sarebbe stato troppo pretendere che non ne avresti parlato, certe delicatezze e riservatezze le posseggono solo i VERI uomini, cosa di cui tu non ne hai neanche un capello.
Gia’ tempo fa ne hai fatto accenno in maniera velata, dichiarando che se fosse circolato in rete la colpa sarebbe stata da attribuire alla colf.
Ora ne rifai accenno in maniera diretta e scendi pure nei particolari,
Un consiglio, non cercare di coglionare chi ti legge, perchè è evidente che stai cercando in tutti i modi un pretesto per pubblicarlo, magari servendoti della tua finta ira.
Fallo se ne hai i coglioni, e mostra finalmente il pezzo, schifoso accattone di denaro che sei.
Mi meraviglio e mi schifo delle donne che danno ragione ad uno che è l’emblema del maschilismo e sfruttamento femminile più spietato,
Finisco con il dire che trovo una certa similitudine tra te e Emma, entrambi vi siete attaccati ad una macchina e avete dato dei fighi ai vostri rispettivi ex patners, stareste molto bene insieme, due megalomani.
Con questa mossa furbesca ti sei già portato dalla tua il mondo bimbominkiesco maroncino, e da furbone quale sei sapevi di sortire quest’effetto.
Complimenti a Belen, persone grandi, con cervello, a te le bimbeminkia, un’applauso per i progressi che stai facendo!!!
n.d.r. Certo xche la dolce Elisabhet non le manda a dire, a me la Belen piace perche’ ha saputo crearsi un’esistenza ed ora sta pure leggermente incintata e non e’ da tutti uscire dal suo paese distante 10.882 Km  con un regime che tra poco avremo noi, con un biglietto aereo recuperato a fatica e con 200 eurini in tasca ed arrivare sin dove e’ arrivata.. parlatene pure male bimbeminchia e maschi impotentati ma sotto sotto sta invidia vi rode di brutto.. vero?
Corona1 (1).jpg

mercoledì 10 ottobre 2012

Scherzo Colombi..ano.

Allora.. come far stare in piedi un uovo lo dimostro' Colombo a suo tempo, io oggi invece presento uno scherzo da farsi con amici inferiori alla vostra stazza ed estremamente golosi..
Primo passo prendete un uovo dal frigo che sta per scadere come giorni di freschezza..
1.jpg
Secondo passo..tutti abbiamo in casa del cioccolato che insomma non e' dei piu' freschi considerato il fatto che magari e' rimasto troppo tempo nei cassetti, prendiamolo quindi e facciamolo colare in una padella..

2.JPG
Ora prendiamo il nostro uovo e ricopriamolo tutto per bene di cioccolato..
3.jpg
Una volta ricoperto e fatto raffreddare lo avvolgiamo in una stagnola possibilmente colorata..
4.jpg
Ora prendiamo il nostro manufatto in attesa del "vostro" amico goloso e piu' piccolo di voi..
5.jpg
Il bello sara' nella sorpresa con grande godimento della tintoria..
7.jpg
Fate solo attenzione che se volete pulire il tutto, basta solo una goccia di acqua calda per rendere la macchia indelebile quindi mi raccomando andate qui.

lunedì 8 ottobre 2012

Scherzo Svedese.

Tralasciando lo scherzo del portafoglio puntiamo sullo scherzo della moneta che rende abbastanza.
Prima cosa recuperiamo un chiodo da 50 mm e una moneta da 5 corone Svedesi in quanto la moneta Italiana non e' adatta a fare quello che indichero' di seguito e poi equivale a poco piu' di mezzo euro, come attrezzatura utilizzeremo la solita in dotazione al Faida te.
1.jpg
Rendiamo solidale la moneta col chiodo brasandola alla sua estremita'.
2.jpg
Fate attenzione alla perpendicolarita' possibilmente un bel 90°, aiutatevi con la pinzetta strappapeli di vostra moglie ma non fate capire che l'avete usata o saran membri acidi.
3.jpg
Teoricamente dovrebbe presentarsi cosi'.
4.jpg
Una buona lucidatina non sarebbe male, fa fine e non impegna.
5.jpg
Visto che figata e' venuta, l'attrezzo e' pronto e continuiamo nel lavoro.
6.jpg
Ora si tratta di prendere il vostro trapano portatile, nel mio caso un Bosh ma va bene anche quello preso alla Coop o al Bennet o dal ferramenta vicino alla rotonda..fa istess. recatevi in un punto dove esiste un buon passaggio di gente a piedi e fate un foro leggermente inferiore al diametro del chiodo (evitate pavimenti di marmo o granito e anche piastrellato come il nostro di Via Italia o demolirete anche il condominio. Io sarei tentato di farlo nell'ingresso al 19 ma lasciamo stare e facciamo le persone serie.
7.jpg
Ora prendete il manufatto e andate giu' di martello, usate l'accorgimento di frapporre un tocco di legno tra il martello e il capolavoro perche' se prenderete il chiodo tra le dita rischierete il peccato bestemmiesco e i famosi trepateravegloria..
8.jpg
Un poco piu' di forza dai che ce la farete..
9.jpg
Ok siete quasi a buon punto..
9a.jpg
Ok l'ultimo colpo e' dato e adesso levatevi da li e attivate la Casio o il Cell..
9b.jpg
Si presenta bene vero?
9c.jpg
E voila'..il pollo ha abboccato e data la posizione potrete..naaaa via i cattivi pensieri e scattate sta foto.

9d.jpgClicca per vedere la foto

sabato 6 ottobre 2012

PC bloccato?

virus polizia postale.jpg

Eh Eh ma e’ possibile che ci caschiate ancora? Eppure parlando col mio amico Andrea noto che molti sono disinformati e quindi informoVi che se vi appare l’immagine di cui sopra..  avete cuccato il  “Virus Polizia Postale”, o il  “Virus Polizia di Stato” o il  “Virus Guardia di Finanza”, quello che mostra falsi avvisi riguardanti il blocco del computer per presunte violazioni delle leggi della Repubblica Italiana.
In parole povere vi hanno sparato dentro il malware Ransomware, nella sua versione 2012, che e’ il clone della precedente versione 2011 con piccole modifiche e che agisce appunto facendo entrare un troian e figlio di putannam nel pc tramite programmi o file scaricati in giro per internet, che successivamente si sono attivati inibendo il funzionamento del sistema operativo e procurandovi il bruciore al culo.
Solitamente dovrete dire grazie ad italia-programmi (viaggia ancora indisturbata) che vi ha infilato il Trojan.Win32.FakeGdf.( esistono anche altre varianti) su materiale pedopornografico e per materiale coperto da copyright) e la stessa per sbloccare il pc vi chiedera’ cifre attorno ai 100 eurini tanto per cominciare per poi andare sui 300 eurini grazie al finto avvocato sul finto sito copiato dagli USA.
Prima cosa da fare  NON DOVETE ASSOLUTAMENTE PAGARE poiche’ si tratta della classica truffa informatica, avrete delle alternative per uscirne vivi e come numero uno provate da soli cercando di ricordare i movimenti che avete fatto e togliendo eventuali programmi tipo quello di italia-programmi, fatto cio’ non e’ che avete risolto la situazione ma questo impedira’ che capiti nuovamente e toglietela dall’avvio automatico tramite l’esegui scrivendo MSCONFIG e nella linguetta avvio togliete la flag.
Adesso pero’ cercate di bruciare il macinato infetto nella seg. maniera:
1. Scaricate sul PC e trasferite su una Pendrive l’utility ComboFix (link al download), un antimalware che scansiona ed elimina questa ed altre eventuali minacce presenti sul PC. Dovrete utilizzare probabilmente un altro PC per scaricare ComboFix perche’ quello infetto impedira’ l’accesso ad internet.
2. Scaricato il software nella Pendrive, spegnete il PC ed avviatelo in modalita’ provvisoria (per accedere alla modalita’ provvisoria premete il tasto il tasto F8 fino a quando non visualizzate la schermata per l’avvio della modalità provvisoria).
3. Installate ComboFix sul PC avviato in modalita’ provvisoria, eseguite la scansione ed eliminate tutte le minacce trovate.
Come alternativa alla selfeliminazione ite sul sito della polizia postale qui e se vorrete un auxilio avrete la possibilita’ di contattare il servizio tecnico  al 333.2693759 dalle 9 alle 20 che vi dara’ una mano chiedendo soldini pari a 10 euro + IVA per consigli oppure 30 eurini +IVA per intervento completo.
Il peggio dovrebbe esser passato e ricordatevi di piazzare un buon antivirus gratuito tipo AVG 2012 poi una pulizia ogni tanto col CCleaner e non sara’ male avere anche un antispyware e poi occhio a dove mettete i piedi nel web..pace e bene a tutti.
Russia, Changing

martedì 2 ottobre 2012

Cicli.

cicli.jpg

Aiuto. Helpme. SOS. Per fortuna nessuno ha approfittato del due di ottobre per dirti che sei un vecchio pirla e poi del resto sento che sto invecchiando con i miei 14 lustri sul groppone, il fatto che io dica “sento” e’ gia’ qualcosa lo so.. ma la storia e’ che non mi reggono piu’ le giunture. Cigolano dopo due ore di nuoto. Anche i gomiti non sono piu’ quelli di una volta, forse per quella botta contro gli scogli quando ho voluto imitare Schettinconcordia. I nostri vecchi dicevano.. cambia el temp e gho i dulur (per i non leghisti…cambia il tempo e ho i dolori), senza precisare che tipo di dolori, sono vari e quindi non bisogna perder tempo nello specificarli e di fare di tutt’erba un fascio. E’ cosi’ prezioso ormai, il tempo per loro, che non vale la pena di sprecarlo in dettagli. Anche le donne del resto quando hanno il ciclo dicono che hanno le loro cose.. Pero’ quella e’ un’espressione che detesto fortemente e profondamente. Le loro cose... Ma che cosa? Quali cose?  Ditelo. Qual’e’ il problema? Forse perche’ quella parola la’ non suona tanto bene, con sto “stru” centrale che sdrucciola sulle azioni. Ho le mie cose, magari detto anche sottovoce, invece da’ l’idea di una roba un po’ carbonara, fatta in grande segreto. Che fai stasera? Ma..sto a casa…ho le mie cose…Ah capisco, salutamele.. Ma poi ..le mie cose. Col possessivo. Proprieta’ privata. Ma tientele pure strette. E chi cazzo te le tocca. E poi certo che hai le tue. Puoi mica avere le sue no?. Non puoi mica dire.. Eh ..oggi non sto tanto bene,  ho le sue cose. Che orrore. Che imbarazzo. Tu hai le tue..lei ha le sue…, ciascuno ha le proprie signora mia. Le nostre nonne dicevano.. mi e’ arrivato il Marchese..(almeno in Lombardia e non so se al sud si chiamasse Conte o Granduca). Emozionante. E da dove e’ arrivato? Da Como? A piedi o in carrozza? Col suo consesso di dame e cavalieri o solo e soletto in compagnia delle sue ghette? Ma come mai viene tutti i mesi sto pirla di Marchese, non ha niente da fare? Non puo’ occuparsi del suo marchesato?...C’e’ chi usa un’altra dicitura.. Sono nel mio periodo. Ah si? Beh sei un po’ sfortunata. Non si puo’ dire proprio un bel periodo. Speriamo che almeno passi in fretta. Fammi sapere poi com’e’ andata. Squisitissimo invece e’ informare gli astanti con un classico.. sono indisposta. Non sei disposta, A fare cosa non si sa, ma brava. Sei una donna che non accetta compromessi. Tutta d’un pezzo. Ti stimo. Ho sentito anche dire.. sono Ciclata. Bello. Anche ciclabile non e’ male ha un sapore di Chico Mendes, come le piste per bici. L’altra nonna invece diceva.. Ho le baracche denotando le sue origini contadine di periferia Varesotta, io da bimbo durante la guerra punica   mi immaginavo che tutti i mesi montasse su sto’ teatrino. Ma senza burattini. Anche per lo sviluppo femminile si usa un’espressione discretamente idiota.. E’ Diventata Signorina. Che gia’ marca male. Passi dalla condizione di bambina a quella di single senza quasi accorgertene. E poi se ti va di sfiga  ci rimani signorina per tutta la vita. Anche se sei piombata nella menopausa ormai da lustri. E come si dice sempre in longobardo..sem nasu’ per pati’ ..patemm.. (sempre per i fuori zona.. siamo nati per patire..patiamo) sorry devo andare a cambiare il pannolame.



esooooooosssssmack