Quando salta la corrente...

Non perderti d'animo, scendi in cantina e..

Non perderti d'animo, scendi in cantina e..

E potrai continuare a farti una cultura col GF

E potrai continuare a farti una cultura col GF

Vabbuo'... lasciate ogni speranza o Voi che entrate

Vabbe'..sfogliate il blog

computer-immagine-animata-0026

QR Code di questo blog

Generatore di codici QR

Instagram

Instagram

Il mio profilo in Linkedin Carlo Bonzi

Report ShinyStat

Spread in tempo reale..ammazzate se e' schifa

cercami in Linkedin

Veni, Vidi, WC.

In classifica

Riconoscimento

Riconoscimento

Sto rilevando il tuo IP e non dirlo a nessuno.

Sign by Danasoft - For Backgrounds and Layouts

Il post e' scritto in Togolese ma tu prova a cambiare lingua.

E' l'ora della distensione ..leggi il post

Questo e' il mio motore di ricerca, scrivi una parola e ti rilancero' al post.

martedì 20 maggio 2014

50° Anniversario - Nutella Omnia.



Nutella omnia divisa est in partes tres:

Unum. Nutella in vaschetta plasticae.
Duum: Nutella in vitreis calicibus custodiae.
Treum: Nutella in magno baractolo sita (magno baractolo sì, sed melium est si "magno" (romanesca favella) Nutella in baractolo.
Nutella omnibus pueris atque puellae placet, sed, si troppa Nutella fagocitare, cicciones divenire, cutaneis eructionibus sottostare et brufolos pedicellosque supra facie stratos formare, atque, ipso facto, diarream cacarellamque subitanea venire.
Propterea quod familiares, et mammae in particularis, semper Nutella in impensabili locis celant ut eviteant filiis sbafare, come soliti sunt.
Sed domanda spontanea nascet: si mamma filiales sbafationes contraria est, pera Nutella comprat et postea celat?
Intelligentiore fuisse non Nutella comprare manco per nihil...sed forse etiam mammae Nutella sbafant: celatio altrum non est quam materna propterea trasversalis vendettam quod ea stessa sua volta matris suae victima fuit.
"Sic heri mamma tua Nutella celavit, sic hodie filiis tui Nutella celit".
Sed populum toto ingenium puerorum cognoscit si in ballo Nutella est: vista felinos similante habent ut in tenebris credentiarum scruteant; manes prensilis aracnidarum modo ut super scaffalos sgabuzzinarum arrampicant; olfactum caninum, canibus superior, per Nutella inter mucchios anonimarum marmellatarum fructarum scovare.
Memento semper: filius, inevitabile, Nutella scovat.
Sed non semper magnat. Infactum, fruxtratione maxima filius habet quando barattolum scovat, sed hoc baractolum novum atque sigillatum est, propterea quod si filius aprit et baractolum intonsum intaccat, sputtanatus fuisse!
("Ah! Novus atque sigillatus erat!").
Hoc res demonstrat omnibus mammis nascondimentos baractolorum Nutellae fatica sprecata esse.
Salutis bacisque
Carlus DemetriumTogarusXXIX
DE NUMEROSIBUS MODIS PER NUTELLAM MANDUCARE ATQUE STRAFOCARE IN OMNIBUS OCCASIONIBUS

Sbafatio Nutellae omnia divisa est in partes tres.


Unum: Sbafatio Normalis (ufficialis in prima colatione cum supervisione mammarum).


Duum: Sbafatio Peccaminosa atque Clandestina (sfructandum absentiam mammarum quae uscitae sunt ad spesam faciendam).


Trium: Sbafatio Hitchcock, ad altissimum rischium sputtanandi esse (ovverum quando Nutella sbafada est clandestiniter mamma praesens in alterum locum in casa, et habet suos cazzos faciendos, sed ab uno momento ad alterum retornare potest in cucina).


CAPITOLUS PRIMUM
Sbafatio Normalis

Clarum est quae Prima Colatio, mamma observante et controllante, apportare potest goduriam relativam: quantae volte filius giungit ad tabulam credendo videre fettes paninorum integralium et invicem sunt panini normali supra quos mamma spalmavit stratum simbolicum Nutellae, carta velina similantem, quae causat colorationem beigem et quindi effectum opticum paninibus integralibus.


Mammae fixate sunt Nutellam male facere ad panciam et propterea quod semper volunt tenere in oculo filios magnantes Nutellam et (loro stesse) spalmant fetta per fettam.


Sed quaesitum spontaneum nascit: si mamma vae semper dicunt filium ormai est diventato magno, est hora ut sibi faciat lettum in camera da solum, est hora ut sibi faciat unum lavorum, ut sibi faciat unam familiam, ut sibi faciat unam casam, quia mannaggia la mortem non sibi potest facere da solum paninos quoque?


I panini nullo modo! Paninos non se li potest facere; paupertate suina! (Porca miseria!). Paninos cum Nutella facit semper mamma!


Difficilissimus est, quando mamma preparat panem atque Nutellam, distinguere paninos iam preparatos a paninis qui preparaturi sunt: in facto Nutella spalmata tantum poca est quae quasi non si notat differentiam. Et hac res accadit poiche' mamma pensat sbafationem esageratam Nutellae directa causa esse tropporum sestertiorum qui spendituri sunt in Clearasil Topexanque. Et nos d'accordum quoque fuissimus, si postea mamma ipsa filios non rimpinzasset cum alteris micidialibus schifezzis, typus Medagliones Pollorum Manzotin, Simmenthal carnes, Spunti' que et qui plus ne habet plus ne mettat: totae res quae habent plus colorantes et conservantes lorum, quae facies Marinae Ripa Meanae atque Sandra Milii quando se truccant.


Ad hoc punto, normalis est insinuatio in capoccia filii desiderium vindictae atque rappresagliae nazistae similem: per ogni singulum cucchiainum Nutellae negatum causa mammae, decem cucchiainos magnaturi sunt cum sbafationibus clandestinis.


CAPITOLUS SECUNDUM
Sbafatio Peccaminosa Atque Clandestina

Conditio sine qua non per exercitare Sbafationem Peccaminosam atque Clandestinam est "Absentia Mammae".


Purtroppum, sicut omnes cognoscunt, quando filius habet irrefrenabilem libidinem Nutellae, mamma semper praesens est infra scatolas.


Isti momenti sfructandi possunt ad individuandum secretum nascondilium Nutellae. Individuato nascondilio, cum dovuta calma attendere debetur uscitam mammae. Extremae importantiae res est agire subito postea uscitam mammae, quia absentia potest esse durata longa aut brevis.


Trovato barattolo in remoto mobile cucinae, occultatum a barriera protectionis mammistica, formata ab falange multiplae filae barattolorum Pelatorum, Fagiolorum, Confetturae Fructae, absolutamente debetur rimembrare esactum ordinem cum quo si spostant omnes barattolos antistantes Nutellam, quia, postea, totum debet esse remissum exactamente sicut erat: quasi semper, in facto, mammae habent piantinam disposictionis barattolorum in mobile et, appena tornatae, controllant...


Haec Sbafatio Clandestina difficiliter sgamata ab mamma, a meno quod non accadeat aliqua tragica fatalitas causa totalium sputtanamentorum:



Tragedia prima.

Sputtanamentum Automobilisticum: mamma est appena uscita, et filius fiondaturus est supra Nutellam, sed inaspectata-mente, mamma retro venit quia dimenticata fuit chiavi centoventisettis, et filius colto est cum quattuor ditis affondatis in barattolo;

Tragedia Secunda.


Sputtanamentum Equilibristicum: captum ab attacco godimenti Nutellico, filius, in praecario equilibrio super sgabellinum (utilem ut raggiungat altissimum pensilem) facit mossam falsam causando totalem crollum totorum barattolorum in mobilem atque conseguentem drammaticam mischiationem ordinis precostituiti.


Unica possibilitas ad sgamatos non esse ab mamma est simulare movimentum sismicum octavo grado scalae Mercallorum, sed sperantiae quae mamma abboccat minime sunt, a minus quod rincoglionita totaliter fuisse;


Tragedia tertia.


Sputtanamentum familiare: in bel mezzum sbafationis arribat fratellinus minor secchionis atque un minimum cacacazzus, qui ricattare potest fratellum grandem in saecula seculorum.


CAPITOLUS TERTIUM
Sbafatio Hitchcockiana

Sine dubium, hac sbafatio est plus difficilis atque rischiosa et est ultima possibilitas rimasta filio disperato si crisis abstinentiae est profunda et mamma non habet minimam ideam uscendi ab casa. Technicae usandae demandatae sunt ad sensibilitatem atque alto grado seafationis filii; professionalitas ognunorum est in ballo: honor categoriae Sbafatorum Clandestinorum salvandus est. Unicum consilium ut filius evitet clamorosas figuras ex sterco est tendere orecchium typum Star Trek ut si advertat eventualem appropinquamentum passorum mammae (Se nella vostra domo habete moquettem, fottutis siete ad novantaquinque per centum). In omni modo, in generale, necesse est non indugiare troppo in magico momento estasis Nutella raggiunta. Ad Sbafationem Hitchcockiana suggerita est tattica "Na botta e via".


Eh! Quod mazzum ut si raggiungeat minimam dosem giornalieram Nutellae!


CAPITOLUS QUARTIUS
Sbafatio Peccaminosa Atque Clandestina

In omni modo, fermo restante, a parte filii, generalis rodimento deretani, ultimi quaesiti
nascunt: mammae, ma si perfinus per drogam lex previdit modicam quantitatem... mammae, cur estis sic cacacazzi cum fillis tantum cum Nutella?


Et non vi transeat manco per anticameram materiae cerebralis si filius returnans ad domus ammaccavit macchinam subito retirata ab carrozziere mattina antecedente; et non vobis ne potest fregare minimum se filius in pagella habet votos similes temperaturibus minimae Bolzanii; et non vi passat manco po' cazzum se amici filii sunt brutti ceffi absolute minime raccomandabiles inter quos famigeratus Peppe, notissimus per spacciationem substantiarum vietatissimarum ab lege (Inter parentesis, vos mammae benissimo cognoscete quia vendit vobis moltiplices qualitates herbarum ab Marocco provenientes) et ponemus petram supram; sed dico ego, proprio cum Nutella vobis ispiratis ad cazzum cacandi? Ma dateve na regolatam minchionem!



MORALIS ISTAE FABULAE
Mammae, vobis chiedemus

cum voce ab plancto rupta


cacciate 'sta Nutellam


...Maialam Mignottae!

lunedì 19 maggio 2014

Calli Centrati.

CALL-CENTER.jpg
Bene. Adesso metto sul gas il bollitore e mi preparo una ricca camomilla al peperoncino (quella la so fare).. Magari doppia, in tazza grande con scritto I'm the Boss. 
Ci butto dentro tre filtrini, metti che mi parta lo squinterno. 
Oggi vorrei postare qualcosa in merito alla questione call center. 
Questa bellissima invenzione per evitare di far spendere inutilmente soldi allo stato e incrementare il lavoro precario. 
Un numero verde, come la bile che ti fa travasare, un 800 e diosacosa, dove una voce preregistrata kossowara ti scatarra la strada per sbrogliare le tue rogne in un battibalengo. 
Peccato che sia una bufala. Ma diciamolo una volta per tutte. 
Il call center non ti facilita le cose. 
Te le complica e di brutto. 
A meno che tu non voglia attivare un servizio, allora in quel caso la pratica ti scivola via come l'olio o come lo sputo sella car di Lustrino il pulitore solitario. 
Se invece vuoi lamentare un disservizio, segnalare un impiccio, reclamare un difetto, allora si scatena la iattura e parte la tiritera..
Se vuole questo digiti uno, se vuole quell'altro digiti due, se insiste ancora digiti tre e se proprio si e’ messo in testa di spaccare i marroni digiti quattro…  e avanti cosi’ fino al dieci che alla fine ti succede come al ristorante quando il cameriere ti elenca il menu’, arriva all'ultimo dessert e non ti ricordi piu’ che cosa c'e’ di primo. 
E schiacci uno, e poi premi cinque, e dopo clicki quattro e poi pigi sei e poi ti viene da starnutire, perdi il filo, e devi ricominciare tutto da capo. 
Ma ragazzi. Vien proprio da dire.. Ma che minchia state farfugliando.. Date i numeri? Se volessimo giocare a bingo, andremmo nelle apposite sale locate in Via Lanzo. 
Il mio ultimo mach l'ho combattuto con WindInfoViottolo con testimonial..hai visto il marsupio, per via di una bolletta assurda degna di un complessivo condominiale frequentato da badanti rumene con necessita’ di conoscere la salute di tutta la citta’ di nascita e con l’orecchio sempre attaccato alla cornetta. 
Mi sono rimaste le vene del collo spesse come cavi della batteria. 
E che dire quando ti risponde l'operatore? Tra l'altro dopo ore di sadica attesa ascoltando la fuga della nonna del Beethoven o  zia del Vivaldi, scelta musicale quanto mai azzeccata visto che quattro stagioni sono giusto il tempo che aspetti prima che qualcuno ti caghi per traverso…
Sono Jovanka in cosa posso esserle utile?
Giovanca me la sta mettendo su un piatto d'argento la risposta ma.., mi faccia uscire da quest'inferno. 
Tu illustri la tua pena mentre ti camomilli, ma ti accorgi che dall'altra parte del filo che vorresti usare per strangolarti, la Giovanca non ne capisce un cazzo. 
Per lei stai farneticando in dialetto nostrano. 
Poveretta. 
Non ha esperienza, guadagna una miseria, e poi tutti i suoi neuroni sono occupati a decidere se vendere o meno la sua 500 balestra corta ereditata dal nonno decuius per via del costo della benza. 
Ti lascia con calma finire la saliva e poi ti spara un…
Aspetti un attimo che la metto in linea con un mio collega che e' un sapone. 
Passa ancora una stagione, si fa' primavera, nell'attesa tu vai in andropausa, ed ecco che trac, inesorabilmente cade la linea. 
Ti scoppiasse una tetta mentre sei nell’anticamera del dentista. 
Perche’ lo so che questa e’ una strategia precisa. 
Voi ci fate sbattere a raffica contro un muro di gomma, rimbalzare e rimbalzare, fino che perdiamo i sensi e cediamo ovviamente scucendo il grano..
E io pagaaaaa..
Allora fate cosi’. Risparmiate anche i soldi dei call center. Fateci dire dal Renzi che ci mette la faccia e che dobbiamo pagare sempre e l'ufficio reclami non esiste piu’. 
Almeno e’ piu’ serio. Almeno e’ leale..oppss scusate hanno suonato... grrrr pubblicita' elettorale con invito al rinfresco.. mvfc

domenica 18 maggio 2014

Programma vecchio fa buon brodo.





Cambiano i sistemi operativi e cambiano i programmi che voi avete inserito e se per qualche motivo voi siete rimasti impiantati causa DLL corrotte da virus compiacenti e volete ripassarci sopra il programma. non trovando piu’ le vecchie versioni (se non nei siti pirati a pagamento), non dovete piangere sulla grappa versata ma ite su un sito lifesaver denominato ..dadaaaammmmmm               oldversion.com
qui troverete quasi tre miriadate di vecchie versioni



che a volte risultano migliori delle nuove in fatto di complicatezza recentemente creata dai programmatori.
Downloadizzate e ripassate sul programma zoppicante e trotterete come giovin puledri alla faccia di chi vi vuol male

giovedì 8 maggio 2014

Progettisti di Cellulari.





Sti progettisti di cellulari son tutti uguali, rivestono l’elettronica con una scelta di gusci che non hanno il grip che solitamente i designer dovrebbero far tenere per evitare la fuga dalle mani.
Occorrerebbe facilitare la presa come per i coltelli, i martelli o altri utensili per evitare lo sdrucciolamento dalla tasca dei jeans ogni qualvolta ci si siede in bus, nel treno, sulle sedie della sala d’aspetto del dentista o maremma maiala nel momento del bisogno.. giran proprio le palle nel sentire lo splash dell’iphone 5 che si tuffa dinta a tazza du cesso.
Cercare di maneggiare nei periodi caldi il cellulare, con le mani sudate,  e’ come cercare di afferrare la saponetta appena caduta nelle docce multiple della caserma col rischio di sentirsi arrivare l’iniezione intramuscolare.
D’altro canto, il continuo aumento delle dimensioni dei telefoni pone ulteriori problemi di presa, e pensare che c’e’ stato un periodo in cui il maschio italiano andava fiero di avercelo piccolo (il telefonino, naturalmente).. oggi siamo tornati al machismo telefonico.. piu’ e’ grosso, meglio e’ (lo smartphone, naturalmente).
Il fatto che quell’apparecchio possa anche permettere conversazioni e’ del tutto accessorio.. cio’ che conta e’ la dimensione dello schermo.
Il telefono trendy ha uno schermo cosi’ ampio da non poter essere tenuto in una sola mano.. ho visto gente aggirarsi per la Via Italia parlando dentro un vecchio televisore Philips da 22 pollici e quattro indici ..un poco come il mio amico Roberto all’inizio dell’epoca telefonini,  girava in macchina e quando arrivava all’altezza dei semafori, mentre era appaiato alla coda,  parlava dentro la calcolatrice fingendo di essere al telefono. 
Per evitare questi eccessi, il buon progettista di telefonini deve dunque dimensionare l’apparecchio in modo che non sia il molto largo, meno scivoloso possibile e sottile al punto giusto per evitare lo scomparire nello spazio tra il sedile e la leva del cambio, quello spazio dove nessuna mano d’uomo e’ in grado di giungere e dove gli sfasciacarrozze, quando demoliscono le auto, trovano tesori d’ogni tipo.
In ultima analisi cari progettisti designers cercate di evitare sti scivolamenti e come opzionale mettete un guscio appropriato anziche’ declamare la sottigliezza del cellulare e fate in modo che torni alla sua funzione di telefono e non un aggeggio che sappia far tutto altrimenti il troppo stroppia e i cocci sono i suoi.

mercoledì 7 maggio 2014

Sono fortunato e nn carlo..

dita dei piedi.jpg

Mi accingo a mailizzare e appaiono
Le solite spam notiziatorie…     Inserisci :spam
Cavolo questo si e’ bruciato per amore  Inserisci :hell
Ma sto pirla l’ha fatto con tutta
La famigliaInserisci :pazz 
..bah..elocubro un pensamento..
Essere amati o amare fa piacere
ma a volte vedo che un dubbio ti assale...
e ti rovina la vita…
inutile allora chiedere a lei se ti amaInserisci :bataposta
perche’ si rischia di di rovinare un rapporto…
e finisci col torturare te e gli altri..Inserisci :gun
Meglio allora torturare la natura.
ma  non prendertela con le margherite,
per me sono meglio i trifogli e sai perche’?
Perche' di solito la risposta e’ positiva,
se sei furbo e parti col “ SI”.
Se pero’ l'ultimo petalo dice NO,
vuol dire che era un quadrifoglio
e le cose non vanno poi cosi’ tanto male..dai!
A proposito di male.. un male pazzesco
alle dita dei piedi, sono handicappato coi nomi
Becco il motore ricercaiolo e mi docuMento..Inserisci :batapc
1° dito o ditone e’ l’alluce e va bene
2° dito melluce o illice
3° dito trillice
4° dito pondulo o pondolo
5° dito mellino, minolo o ditino..
Ebbene faccio fatica a camminare.. un maleInserisci :stampella
verso la zona tra il melluce e il trillice..
Deduco che forse e’ colpa della botta cuccata
per non aver alzato il piede all’altezza giusta
mentre passavo sul marciapiede scassato davanti
alla rete pollaiola della differenziata..
Proprio un male bestia, quasi non riesco camminare..Inserisci :stampella
Prendo della pomata dall’armadietto medicinali..
tolgo la scarpa, ecco che cade un dado da 13 mm passo 1,5
che era caduto nella scarpa e quindi ecco l’oggetto del post
…mi ritengo fortunato e sai perche’?
Prima cosa il male e’ passato di colpo..Inserisci :clap
Secondo ho ritrovato il dado che serviva
per lo scaffale degli attrezzi.Inserisci :boing
Bah..finita l’elocubrazione e mi domando
come mai non hai smesso prima di leggere??Inserisci :pisssx

 

sabato 3 maggio 2014

Tasse



Fratelli d’Italia l’Italia s’e’ desta..una  mano sul cuore e l’altra sullo sguarnito portafoglio e non dico portamonete ma portafoglio con indicato una serie di tasse assurde facenti parte delle 110 atte a farci rimembrare che i tempi cambiano ma le tasse restano e per farsene un’idea oggi posto le tasse (solo una parte delle 110 ovviamente) considerate pressoche’ assurde pure dalla Conferesercenti..
Parto prendendo spunto dal fatto capitato qualche tempo fa ad un Piadinaro alias venditore di Piadine che aveva messo a disposizione dei clienti in attesa della fumante piadina degli Ipad caricati con  giochini.  Questo gestore di “Gina la Piadina” per evitare sanzioni aveva preventivamente inchiodato i Browser  inibendo cosi’ l’ingresso ad Internet per non incorrere nell'ex Decreto Balduzzi . Per chi non lo conoscesse  e’ il divieto presso qualsiasi esercizio commerciale di apparecchiature che attraverso la connessione telematica consentano ai clienti di giocare sulle piattaforme di gioco offerte dai concessionari on line, da soggetti autorizzati all’esercizio dei giochi a distanza, ovvero da soggetti privi di qualsiasi titolo concessorio o autorizzatorio rilasciato dalle autorita’, facendo salve le sanzioni previste nei confronti di chiunque eserciti illecitamente attività di offerta giochi con vincite. Lo zelante Ginapiadinaro si e’ cuccato dalla gidieffe una multazza di 5.300 eurini  piu’ il sequestro di tutti gli iPad. Per i finanzieri, i tablet erano sprovvisti dell’autorizzazione per l’utilizzo in un locale pubblico e della targhetta identificativa.Bleeeh..
Voi riderete ma lo sapete che se esporrete il tricolore dopo la partita finale Italia/Restodelmondo (molto assai improbabile..la vittoria)  senza pagare la relativa tassa vi cuccherete una mancia non da ridere? Vabbuo’ vado con il Vademecul che potrebbe esserVi o esserCi utile in tema di castigate:

Tassa sulla Bandiera Nazionale

Per esporla occorre pagare una “tassa sulla pubblicità”. Come dare torto ai leghisti che la vogliono cambiare W la Padania.



                           La tassa sulla dispersione delle ceneri

Per disperdere le ceneri del Caro Estinto scatta un’imposta di bollo sulla domanda di affido personale delle ceneri e sul relativo provvedimento di autorizzazione e non e’ finita perche’ ci sta pure l'imposta di bollo sia sulla domanda di dispersione delle ceneri che sul relativo provvedimento di autorizzazione.

                               Tassa sui lumini

Ebbene si il De Cuius va onorato, ergo per accendere un lumino alla memoria necessita pagare dazio alimentando il business dell'elettroilluminazione votiva. L’illuminazione di un lumino acceso alla memoria ad onor del vero, ha un costo abbastanza basso, essendo una lampadina a bassa tensione, ma c’e’.

La Tassa sull’ombra.


Questa la conoscono bene i vari Bar o Negozi che hanno la tenda che sporge sulla strada, per motivi pratici o puramente estetici. Peccato che però, facendo ombra la tenda, di fatto il proprietario invade il suolo pubblico. Per cotanta invasione, gli spetterà quindi pagare un’imposta per occupazione di suolo pubblico, altrimenti chiamata “tassa sull’ombra”.


La tassa sull’aria


Guardate la bolletta del gas e troverete l’imposta del, “gas di petrolio liquefatto anche miscelato ad aria” o sul metano “miscelato ad aria”. L’aria necessita alla miscela per facilitare la combustione sia del petrolio che del metano, traducendola in italiano.. ”si tassa pure l’aria” .


Tassa sui lampioni e sui pali.

Tassare la luce e’ normale ma non e’ normale tassare i lampioni o Tosap ovvero la tassa che si applica a tutti i sostegni di lampade per l’illuminazione stradale o di linee elettriche, telefoniche o telegrafiche in legno o metallo.


Tassa sui tombini

Pozzetti, botole, tombini, griglie hanno la loro imposta chiamata “canone non ricognitorio ” e rientra nelle incombenze patrimoniali dei Comuni.


Tassa sul Frigo

Gli esercizi commerciali che utilizzano macchine refrigeratrici hanno la loro brava tassazione per l’utilizzo delle stesse e devono avere la concessione governativa.


La tassa sugli sposi.

Ci si domanda come mai non si sposa piu’.. semplice e’ per evitare che anche nel giorno del matrimonio, ci sia costretti di pagare tasse ma solo verso quegli enti locali che le prevedono come corrispettivo a prezzo unico per poter celebrare il matrimonio in Comune. Ovviamente questa gabella vale per i non residenti che, non volendosi sposare nella loro chiesa di paese, preferiscono ire in posti piu’ ameni ..


Tassa sulle Fogne.

Qui io ho cappellato facendo ricorso alla tassa applicata nella zona dove ho la seconda casa al mare..leggendo la sentenza della Corte Costituzionale (335/8) che stabiliva l'illiceita’ a pretendere il pagamento di un servizio non erogato, su “fognature e depurazione”, con tanto di esposizione nell’Albo Pretoriale di obbligo alla societa’ che inviava il bollettame comprendente diritti di depurazione inesistenti… taaataaam eccoti il bravo decreto-legge del 2009 dove si e’ stabilito che le societa’ idriche possono inserire nella bolletta le note di pagamento relative a “fognature e depurazione”, anche se queste sono in fase “progettuale.. quindi non perdete tempo in ricorsi e come diceva nonno..schiena verso il muro e non raccattare nulla da terra…f.c.a.t


Tassa sugli ascensori.

Te pareva.. licenza per l'impianto degli ascensori e dei montacarichi e la licenza di esercizio sono soggette alle tasse di concessione governativa.


Tassa sui Funghi.

Andate per funghi? Bueno..oltre al taglio gomme ed al rischio di ire al centro antiveleni, pagatevi l’imposta di bollo sul permesso di raccolta.


Tassa sulle Farine Animali.

Sulla Bolletta della luce esiste la “valorizzazione energetica” che altro non e’ che l’eliminazione delle 380.000 tonnellate di farine animali bruciate le altre tons non dichiarate son quelle che invece di esser bruciate finiscono nel mangime delle bestie ovvero nel nostro mangime..io che mangio carboidrati sono un vegano fasullo insomma.


Tassa sulle suppliche.

Se se..supplicate si ma pagando tassa per il semplice motivo che sono infatti soggette a tassazione le istanze, petizioni, ricorsi, e relative memorie diretti agli uffici dell’amministrazione dello Stato, al fine di ottenere l’emanazione di un provvedimento.


Tassa sulle Gru.

Si costruisce poco ultimamente ma le poche gru adoperate nei cantieri edili, pagano una imposta comunale, sulla pubblicita’ al marchio che garantisce il diritto di distinguere il prodotto, secondo l’articolo 2569 del codice civile.


Tassa ai Camionisti.

Dovute a licenze, concessioni ed autorizzazioni per l'autotrasporto merci di cui si pagano le relative tasse di concessione.


Tassa sugli sfratti.

Per la serie “Siamo dei bastardi” e avete dato al vostro inquilino moroso che non vi puo’ pagare in quanto esodato e l’ha esopreso dove il sole solitamente non batte, dovrete pagare per il processo esecutivo immobiliare un contributo di 242 euro mentre gli altri processi pagano solo la meta’ e nel caso di valori sotto i 2.500 euro vi va’ di culo perche’ sgancerete solo 37 euro e una pallottola nelle gambe o la macchina bruciata.


Tassa sulle Invenzioni.

Non avete lavoro e cercate di inventare qualcosa per passare il tempo? Dovete sapere che ogni brevetto industriale  e’ ovviamente soggetto alla tassa di domanda, alla tassa annuale per il mantenimento del brevetto e alla tassa per la pubblicazione e stampa della descrizione e dei disegni allegati, quindi non complicatevi la vita, con Leonardo abbiamo chiuso con le invenzioni.


Tassa sulle Centrali Nucleari.

Fate parte dei Verdi e avete firmato petizioni contro le Centrali Nucleari? Lo stato ovvero noi che formiamo lo stato se ne fotte e quindi pagherete o pagheremo ai Comuni che ospitano queste centrali il pret sulla bolletta elettrica.. e’ poco ma 1 euro ogni 5.000 Kwh vi e ci sta sulle palle.


Tassa sulla Giustizia.

O sull’ingiustizia qualdirsivoglia ed ecco quanto si paga dal gennaio 2013 per fare ricorso ai tribunali:
37 euro per i processi di valore fino ad euro 1.100 euro 85 euro per i processi tra 1.100 e 5.200 euro; 206 per i processi tra 5.200 e 26.000 euro; 450 per i processi tra 26.000 e 52.000 euro; 660 per i processi tra 52.000 e 260.000 euro; 1.056 euro per processi tra 260.000 e 520.000 euro; 1.466 euro per processi di valore superiore ad euro 520.000;per quelli di valore indeterminabile dai 206 ai 1.466 ed occhio che queste cifre sono soggette a variazioni che ovviamente sono verso l’alto.


Imposta sui Tubi.

O imposte del tubo fa istess. Questa imposta ambientale e’ stata introdotta nel 2006. Racchiusa nell’imposta occupazione suolo pubblico, colpisce anche condutture sotterranee per la distribuzione di acqua potabile, gas, energia elettrica, linee telefoniche sotterranee, camerette di ispezione, intercapedini, manufatti e simili, contenitori sotterranei di cavi, condutture e linee elettriche e telefoniche e tane per zoccole di contrabbando.


Tassa sulla Voce.

La tassa sui telefonini cellulari ammonta per i contratti ad uso privato a 5,16 euro, mentre per i contratti ad uso affari l'importo è di 12,91 euro. Fanno eccezione ovviamente le amministrazioni statali. Sono esentati pure i finanzieri ed agenzie fiscali e tutte le vulvivendole stradali e anche  gli scafisti trasportatori di migranti in cerca del Bengodi.


Tassa sulle insegne dei negozi.

Occhio che se l’insegna supera i 5 metri di superficie bisogna pagare dazio. Pero’ ci sta un pero’ perche’ la legge deve essere uguali per tutti, grandi e piccoli e ci pensera’ l’ICU o IMI secondaria alla castigazione di tutti quanti nel 2014.


Doppia tassazione della musica nei bar.

In un bar o in un ristorante che si rispetti ed anche nel salone di barbieri o tappezzieri, l’accompagnamento musicale non deve mai mancare, ma per corrispondere musica deve corrispondere i diritti non solo alla Siae ma al Consorzio Fonografici, essendo in presenza di una forma di pubblica diffusione di registrazioni musica e questa legge l’ha fatta il Duce.


Tassa sulle paludi.

Questa tassa sulle paludi nata nel 1904 prevedeva il pagamento di un contributo per la bonifica di quelle che diventavano terre coltivabili. Dopo la stagione delle bonifiche, arrivo quella dell’abbandono delle terre e dell’occupazione edile. Ma il contributo di bonifica non e’ mai venuto meno, ecco perche’ molti italiani hanno deciso di risolvere il problema in tribunale. Ci sono due sentenze della Corte di Cassazione (n. 8957/96 e 8960/96) che stabiliscono che la tassa si paga se le opere di bonifica abbiano determinato un effettivo incremento di valore dell'immobile. Per ogni contestazione, a decidere e’ il Consorzio di bonifica e quindi noi del Condominio Italia ricorreremo per evitare di pagare la palude sul tetto dei sottostanti box anche perche’ e’ il comune ad aver rifiutato un bel cemento verde al posto dell’erba nursery di zanzare.


Tassa sui Tralicci.


Ai Comuni spetta anche la tassa che colpisce i tralicci da elettrodotto, un canone concessorio che fa il paio con la TOSAP o tassa da nome diverso che sara’ battezzata dal riformatorio del Palazzo.


Tassa sui Gradini.

Se avete i gradini di ingresso che danno sulla via pubblica dovrete concorrere al servizio di pulizie strade.


Accise sulla benzina.

Resistono da oltre settantanni e sono oltre la meta’ del costo carburante ed e’ meglio non commentare per amor di patria ed espatriare ,a attenzione cari emigranti perche’


La Tassa sull’Emigrante.

il fisco vi inseguira’ anche all’estero, con le imposte ad hoc analoghe a quella gabella emigrationis che corrispondeva alla tassa del migrante per il capitale che porterete con voi e quindi cercate di scegliere un paese che abbia tratta contro la doppia imposizione.

Ricordatevi solo di pagare le tasse con un sorriso.. io ci ho provato ma hanno voluto contanti.. sti catz

Display images to see an amazing photo!